Abbiamo deciso di diventare editori dei nostri stessi libri osteopatici e di quanti non temono di pubblicare il loro pensiero. Ogni libro che pubblichiamo viene messo in vendita a prezzi concorrenziali.

Per chi desiderasse acquistare una copia dei libri CRESO Edizioni: www.osteopatiacreso.com/libri/

Pubblicazioni CRESO

Trattato di Osteopatia craniosacrale e metodologia pratica

Autori: Erio Mossi, Fabiola Marelli
1^ Parte – Generalità. La mobilità cranica non è un’utopia. Introduzione alla sfera cranica. Osteogenesi cranica. Suture e reperi cranici palpatori. Meningi e membrane di tensione reciproca. Fisiologia del CRI. Vascolarizzazione della sfera cranica. Ventricoli e liquido cefalorachidiano (LCR).
2^ Parte -Specificità. Sincondrosi sfenobasilàre. Sfenoide. Occipite. Sacro e coccige. Temporale. Zigomatico. Frontale. Parietale. Mascellare. Palatino. Etmoide, vomere, ossa lacrimali e nasali. Mandibola, denti e osso ioide.
3^ Parte -Disfunzioni e correzioni. Disfunzione cinetica in flessoestensione. Disfunzione cinetica in torsione. Disfunzione cinetica in latero-flessione-rotazione. Disfunzione cinetiche in strain e compressione.
4^ Parte – Grandi sfere funzionali. Aree cerebrali. Parto, nascita, neonato. Occhio, orbita. Apparato vestibolare, funzioni di equilibrio. Sfera ORL. Trattamento osteopatico della cavità buccale. Trattamento osteopatico delle cefalèe. Integrazione circolo venoso cranico. Trattamento osteopatico della sindrome ansiosa/depressiva. Meccanismo respiratorio primario secondo H. Magoun.

Osteopatia Organica e Viscerale. Fondamenti teorici ed applicazione pratica – Volume 1

Autori: Erio Mossi, Fabiola Marelli
Il volume si rivolge sia ai professionisti che desiderano approfondire le loro conoscenze sulle tecniche di trattamento relative all’Osteopatia (organica e viscerale), sia agli studenti che si approcciano a tale materia.
Il testo coordinato da 670 figure e illustrato da 200 tecniche e descrizioni dettagliate dei trattamenti, è diviso in 20 Capitoli ognuno dei quali analizza in maniera scientifica, ma molto lineare, le varie parti del corpo umano quali: – punti di Chapmann – lesioni osteopatiche viscerali – riequilibrazione dei 5 diaframmi – sfera ORL – occhio – tiroide – addome in generale – peritoneo e cicatrici addominali – esofago e stomaco – fegato e vie biliari – duodeno ed intestino tenue – pancreas – milza – colon – rene, surrene, uretere, vescica – piccolo bacino e perineo, organi genitali – gravidanza e parto – sfera pleuropolmonare e funzione respiratoria – integrazione osteopatia viscerale/altre sfere.

Trattamento osteopatico strutturale di lordosi rachidee e bacino erio mossi

Trattamento Osteopatico Strutturale di Lordosi Rachìdee e Bacino

Autore: Erio Mossi
Il volume si rivolge a studenti e professionisti appassionati di Fisiologia, Biomeccanica e Terapia Manuale.
In questo testo, suddiviso in 21 capitoli corredati da innumerevoli figure e descrizioni dettagliate di tecniche, l’ individuo non viene considerato come una struttura composta dall’ affacciamento di due gusci di noce, bensi’ come un Essere il quale, in considerazione delle sue asimmetrie corporee, ha trovato una forma di equilibrio asimmetrica ma funzionale.
E’ anche inserita una rivisitazione della funzione della curva rachidea cervicale che, partendo dalle affermazioni di illustri Osteopati del passato, diviene a poco a poco nella dissertazione una vera e propria interpretazione personale dell’ Autore, saldamente ancorata alla concettualità e alle Leggi della Biomeccanica.

Osteopatia – Un nuovo equilibrio nell’attesa e dopo il parto

Autore: P. Dellanoce, M. Riddi, G. Fois
Il testo raccoglie e sintetizza piu’ di un ventennio di esperienza lavorativa diretta, di costanti aggiornamenti e fattiva collaborazione tra le figure dell’osteopata e dell’ostetrica.
La base di partenza del lavoro rimangono le conoscenze in ambito anatomico e fisiologico, di cui si fa volutamente solo un cenno, rimandando ad opere specifiche ogni approfondimento; questo per non appesantire la lettura del testo che nasce come un manuale principalmente pratico.
La parte dedicata all’ostetricia ha richiesto un notevole lavoro di scrematura per evidenziare solo quelle caratteristiche e quegli argomenti che abbiano rilievo e pertinenza anche osteopatica.
La parte osteopatica si basa sulla revisione critica di informazioni ricevute attraverso la frequenza di corsi dedicati, la lettura di libri sullo specifico argomento, l’analisi dei risultati ottenuti in studio in seguito ai trattamenti effettuati dagli Autori.
L’analisi critica dell’esperienza diretta è, quindi, l’asse portante di quest’opera.