Osteopatia in ambito cranio-occlusale AVANZATO (maggio)

Osteopatia in ambito cranio-occlusale AVANZATO (maggio)

450,00

Date del corso: 26-27-28/05/23
Orari: venerdi 14-19; sabato 11-19; domenica 9-16 (un’ora pausa pranzo)
Posti disponibili: 30
Luogo del corso: CRESO FANO Via Fanella 93 Fano (PU) – Parcheggio in sede – Alloggi nelle vicinanze
Relatore: Dr. Vincenzo Lorusso (Osteopata, Posturologo, Fisioterapista) –  Dr.ssa Virginia Bux (Odontoiatra, Ortodonzista)
Attestato di fine corso

Info: info@osteopatiacreso.com oppure il numero verde gratuito: 800 598 008

Categoria:

Descrizione

PROGRAMMA Corso AVANZATO (26-27-28/05/23)
Integrazioni Interdisciplinari Multisistemiche
GIORNO 1 (dalle 14 alle 19)
  • Criteri diagnostici dei DCCM
  • Test di valutazione per una corretta diagnosi differenziale del paziente gnatologico
  • Interpretazione degli esami strumentali prescritti dallo specialista nella valutazione dei disordini cervico-cranio-mandibolari (OPT, Teleradiografia del cranio LL e PA, RX Cervicale, RMN ATM)
  • La Riabilitazione Neuro Occlusale (R.N.O) di Pedro Planas: i principi, le leggi
  • Valutazione cranio-occlusale dinamica (cinetica mandibolare in apertura, chiusura e lateralità con supporto chinesiografico, valutazione e interpretazione dell’AMFP, osso ioide, lingua e deglutizione)
GIORNO 2 (dalle 9 alle 19)
  • Lingua e deglutizione nel contesto posturale: il diaframma buccale in relazione agli altri diaframmi nel trattamento dei DCCM
  • Click Temporo-Mandibolare (eziologia, meccanismi patogenetici, valutazione e trattamento)
  • Parafunzioni: Bruxismo e Serramento (eziologia, meccanismi patogenetici, valutazione e trattamento)
  • Disturbi dell’udito, dell’equilibrio e acufeni nei DCCM (eziologia, meccanismi patogenetici, valutazione e trattamento)
  • Ortodonzia intercettiva nel paziente pediatrico: quando e perché; l’importanza dell’allattamento al seno secondo l’ortodonzia
GIORNO 3 (dalle 9 alle 14)
  • I principali Nervi Cranici coinvolti nell’eziopatogenesi dei DCCM (valutazione e trattamento)
  • Le membrane coinvolte nell’eziopatogenesi dei DCCM (valutazione e trattamento)
  • Riepilogo delle tecniche manipolative osteo-articolari e mio-fasciali di valutazione e trattamento del SCCM
  • Considerazioni conclusive sull’approccio osteopatico al contesto cranio-occlusale
  • Conclusione lavori e consegna ATTESTATI